Il Lift Plus di RIO scolpisce i muscoli di viso e collo con l’elettrostimolazione

Solo 60 secondi al giorno per fascia muscolare per tonificare viso e collo con la ginnastica passiva

Oggi voglio parlarti di uno dei miei primi amori, di un Beauty Tool che dopo un periodo di pausa ho appena ricominciato ad utilizzare: il Lift Plus di Rio.

L’ho sempre considerato il mio “personal trainer da borsetta”, è un elettrostimolarore per i muscoli di viso e collo, un vero e proprio attrezzo da ginnastica.

Per contrastare cedimenti e svuotamenti la ginnastica resta il metodo più naturale ed efficace e questo vale per il corpo quanto per viso e collo.

Ci sono numerosi esercizi di ginnastica facciale a cui potremmo dedicarci ogni sera allo specchio ma c’è anche una via più semplice e mirata che ci permette di ottenere risultati importanti più velocemente e con molta meno fatica: la ginnastica passiva o elettrostimolazione. 

L’elettrostimolazione (EMS) è utilizzata da molti anni nel campo estetico ma anche in medicina sportiva e riabilitativa per potenziare e scolpire la muscolatura.

Attraverso un generatore di corrente a bassa intensità vengono trasmessi degli impulsi elettrici che stimolano le contrazioni muscolari, tonificando i muscoli.

Il Lift Plus è studiato per stimolare in maniera efficace le 11 principali fasce muscolari di viso e collo con tre diversi programmi di allenamento e 20 livelli di intensità.

Come si usa il Lift Plus:

Il Lift Plus funziona a batterie ed è molto semplice da utilizzare.

Nel libretto di istruzioni trovi uno schema che ti indica quali fasce muscolari di viso e collo puoi allenare con il Lift Plus.

Puoi anche scegliere di dedicarti soltanto alle zone che ne hanno più bisogno!

Un display digitale ti guida nell’allenamento indicando quale programma stai usando e a quale potenza.

I tre programmi vanno alternati in modo che i muscoli non si abituino e rispondano in maniera più veloce al trattamento.

Un timer sonoro scandisce la durata dell’allenamento per fascia muscolare (solo 60 secondi per muscolo a seduta!).

Ogni volta che inizi l’allenamento e ogni volta che cambi fascia muscolare, devi aggiungere un po’ di gel conduttore sui sensori del dispositivo.

Dopo aver selezionato il programma imposterai l’intensità.

La potenza parte sempre da zero in modo che tu possa incrementarla progressivamente. Devi avvertire chiaramente la contrazione muscolare ma senza che questa causi alcun fastidio.

Cosa aspettarsi dal Lift Plus:

Questo Beauty Tool richiede veramente poco tempo al giorno per dare risultati già in poche settimane di utilizzo costante.

In tre, quattro settimane vedrai la pelle del viso e del collo più tonica, più compatta, letteralmente risollevata. Noterai anche un colorito più fresco e sano perché la stimolazione muscolare profonda effettua anche un massaggio che migliora micro circolo e ossigenazione dei tessuti.

La costanza è però fondamentale. Trattandosi di ginnastica solo con un allenamento continuo si raggiungono e mantengono risultati soddisfacenti.

Per il primo mese ti consiglio di usarlo tutti i giorni per passare poi al mantenimento con due, tre sedute di allenamento settimanale.

Io faccio almeno un paio di cicli all’anno di due o tre mesi di mesi di allenamento perché lo alterno ad altri trattamenti. Devo dire che i risultati si mantengono per qualche tempo ma l’ideale sarebbe inserirlo in maniera continuativa nella tua beauty routine.

NOTA: Il Lift Plus unisce ai tre programmi di elettrostimolazione un quarto programma che sfrutta la tecnologia galvanica. Attraverso le micro correnti aiuta a potenziare l’assorbimento e l’efficacia delle maschere a base di collagene e retinolo che completano il kit.

Qualche considerazione:

  • L’utilizzo del Face Lift non è assolutamente doloroso (sei tu a decidere l’intensità dell’allenamento).
  • Le prime volte che lo usi su alcune zone come le naso labiali però puoi avvertire un certo fastidio ai denti. Nella maggior parte dei casi basta spostare il toner di qualche millimetro o aggiungere un po’ di gel e abbassare l’intensità e il fastidio passa.
  • Il gel conduttore di RIO è un puro conduttore ed è anallergico. Serve a far passare l’impulso (se non usi il gel non avverti la contrazione) e a proteggere la pelle. Io lo trovo ottimo ma se vuoi puoi sostituirlo con qualsiasi altro gel conduttore.
  •  

Probabilmente è venuto il momento di fare un po’ di sana ginnastica se:

  • ti vedi particolarmente sciupata
  • la pelle del viso ha peso tono ed elasticità, appare svuotata e cadente
  • vedi gli zigomi sgonfi o il sotto mento appesantito
  • hai il collo particolarmente segnato
  • la linea mandibolare sta perdendo definizione

Se avrai pazienza e costanza sono certa che questo piccolo beauty tool potrà darti grandi soddisfazioni. Alla fine richiede solo “60 second” al giorno… direi che ce la possiamo fare!

Attenzione, il Face Lift Plus non è il Beauty Tool che fa per te se:

  • hai la pelle infiammata o sensibilizzata (come in caso di acne, rosacea, forte couperose, ferite, abrasioni etc)
  • soffri di problemi cardiaci o sei portatrice di pacemaker
  • soffri di epilessia, sclerosi multipla, diabete o altre patologie importanti. In questo caso dovresti sempre consultare il medico prima di utilizzare qualsiasi beauty tool o sottoporti a trattamenti estetici
  • durante gravidanza e allattamento

Dove lo trovo:

Per l’Italia: il Lift Plus – 60 second di RIO è in vendita su QVC.it (codice: 203725) al prezzo di € 90.

Il kit comprende oltre al toner, un comodo beauty case, il gel conduttore (che potrai poi acquistare separatamente), la base di appoggio e 10 patch/maschere con collagene e reticolo.

*Codici e prezzi su QVC sono aggiornati alla data di pubblicazione del post, ti consiglio quindi di verificare sempre sul sito.

Per la Svizzera: puoi trovarlo sul sito Brack.ch, prezzo CHF 170.00

Trovi tutti i dispositivi di Rio anche sul sito Rio Beauty.

7 Comments

  1. Grazie per la risposta. Lo sto usando sull’ovale, le guance, il naso labiale e il sottomento, alternando il programma 1 e il 2. Per il programma 4 dovrei mettere anche il gel conduttore sul contatto negativo anche se c’è il siero collagene o ialuronico su tutto il viso?

    1. Se posso darti un consiglio ti suggerisco di alternare tutti e tre i programmi di allenamento nei vari giorni in cui ti dedichi alle tue sedute di trattamento!
      Per il programma 4 sì, devi tenere sempre presente la polarità del dispositivo. Infatti l’ideale è usarlo comunque in maniera localizzata per l’infusione (es. sul contorno occhi lungo l’osso orbicolare, intorno alle labbra, sulle naso-labiali etc). In questo modo il sensore senza gel scorrerà sul tuo siero per farlo assorbire meglio e penetrare più in profondità mentre l’altro sensore con il gel scorrerà su un’area di pelle senza prodotto dove potrai poi rimuovere l’eccesso di gel senza problemi 😉

    1. Ciao Carrie,
      generalmente con il FaceLift dopo le prime tre/quattro settimane di utilizzo si possono già apprezzare dei miglioramenti ma la risposta a un determinato tipo di trattamento/sollecitazione ha sempre un margine di soggettività.
      Tra l’altro, anche sulla stessa persona, fasce muscolari diverse possono rispondere in modo/con tempi diversi.
      A volte ci vuole un po’ più di pazienza per raggiungere risultati interessanti ma ci sta anche che questo specifico beauty tool/trattamento (quindi l’elettrostimolazione) non si riveli quello più adatto a te e alle tue esigenze!

      1. Proverò ancora un altro mese. Volevo sapere se il programma 4 Galvanic Infusion posso usarlo con i vari sieri, senza mettere i patche e neanche il gel conduttivo.

        1. Il Programma 4 (infusione) può essere utilizzato anche senza i patch ma bisogna sempre tenere presente la polarità del dispositivo.
          Vuol dire che un sensore senza gel scivolerà direttamente sulla zona della pelle dove abbiamo applicato il siero o la crema ma sul sensore opposto andrà applicato un po’ di gel conduttore (come da istruzioni).
          Questo permette non solo di sfruttare al meglio il programma di infusione ma anche di non avvertire il fastidio dell’impulso elettrico.
          Fammi sapere se ci sono miglioramenti nelle prossime settimane!
          (Lo stai usando solo sull’ovale/zona mandibolare o anche su altre fasce muscolari?)

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: