Con il metodo Hayo’u il massaggio Gua Sha entra nella nostra routine di bellezza

Un massaggio che aiuta a migliorare il micro circolo, ossigenare i tessuti, drenare i liquidi, rimettere in circolo l'energia

Hai mai sentito parlare di Gua Sha? E’ una tecnica di massaggio, propria della medicina tradizionale cinese, che viene effettuata con i cristalli naturali (quarzo rosa, giada etc).

Secondo la medicina cinese il nostro corpo è attraversato da un flusso costante di fluidi e di energia che scorre attraverso dei canali che collegano tutti gli organi vitali. In condizioni particolari, dovute anche semplicemente allo stress, si creano dei ristagni energetici che vanno sbloccati perché l’equilibrio e quindi il benessere sia ristabilito.

L’utilizzo di questa tecnica porta notevoli benefici non solo al benessere generale dell’organismo ma anche alla bellezza della pelle del viso e del corpo

Negli ultimi tempi molte beauty specialist hanno rivolto l’attenzione al massaggio Gua Sha e sono nati diversi beauty tool per permetterci di inserire questo trattamento completamente naturale nella nostra skincare routine quotidiana.

HAYOU-2

Con questo tipo di massaggio infatti pare si riesca a migliorare fino al 400% il micro circolo a livello dell’epidermide. Si aumenta l’ossigenazione dei tessuti e si favorisce l’afflusso di nutrienti alle cellule della pelle attraverso il sangue. Si stimola anche la circolazione e il drenaggio linfatico in modo che tutti i fluidi si incanalino correttamente così da eliminare tutte le tossine dal corpo e si allentano le tensioni muscolari.

Quello che si ottiene con un utilizzo costante (la costanza è fondamentale!) di questa pratica assolutamente naturale e quindi completamente sicura, è un vero e proprio effetto lifting. La pelle del viso appare più luminosa, più tonica e compatta, più distesa, idratata, elastica e dall’aspetto complessivamente più fresco e sano. Anche sul corpo i benefici sono notevoli sul piano del benessere generale (si allentano le tensioni muscolari, si scarica lo stress, ci si rilassa migliorando la qualità del sonno) ma anche a livello cutaneo, soprattutto se si soffre di ritenzione idrica, gonfiori, perdita di compattezza o sensazione di pesantezza.

The Hayo’u Method di Katie Brindle

Per ottenere questi benefici però è molto importante capire come effettuare il nostro massaggio nella maniera più corretta.

Io ho scoperto il Gua Sha grazie a The Hayo’u Method sviluppato da Katie Brindleesperta di medicina cinese, terapista e autrice di un libro di grande successo. Il metodo nasce proprio con l’idea di trasferire la tecnica del massaggio tradizionale cinese nella nostra vita quotidiana, fornendoci gli strumenti e le indicazioni giuste per renderlo semplice e veloce (richiederà solo un paio di minuti al giorno) e soprattutto efficace.

Yang-Sheng-book-Katie-Brindle
Yang Sheng the art of chinese self-healing | Amazon | €14,66

La scelta del beauty tool più adatto

Per lavorare sulla pelle di viso e collo con la giusta delicatezza Katie consiglia di utilizzare un beauty tool di cristallo di buona qualità, in quarzo rosa (perfetto per le pelli più sensibili, il quarzo agisce sulla circolazione, stimola la rigenerazione cutanea e calma i rossori) o giada (la giada favorisce l’eliminazione delle tossine e aumenta la luminosità della pelle). Sulla pelle del corpo invece, per un trattamento più profondo ed efficace, si può scegliere di utilizzare in beauty tool in acciaio.

I cristalli scelti da Katie sono particolarmente puri (non contengono vetro, plastica, resine sintetiche) e sono sagomati con cura per essere utilizzati comodamente e con la giusta pressione su ogni area di viso e collo seguendone le forme, permettendoci così di ottenere i migliori risultati.

HAYOU-Rose-Quartz-ok-2
Hayo’u Beauty Restorer | Quarzo Rosa | su Qvc.it – Codice 208163 | €39,90

 

body-beauty-restorer-2
Hayo’u Body Restorer | Acciaio | su Qvc.it – Codice 208081 | €39,90

La preparazione della pelle

Per permettere al cristallo di scivolare senza attrito bisogna preparare la pelle al trattamento.

L’ideale è vaporizzare un po’ di acqua idratante su viso e collo (ottima anche l’acqua termale) e poi su pelle umida stendere un velo di olio.

L’olio viso Hayo’u Revive Beauty Oil è veramente fantastico perché è un olio secco, ricco di ingredienti naturali lenitivi, idratanti, nutrienti (estratti di camelia. fiore di loto, mandorle, incenso) ma può essere utilizzato qualsiasi tipo di olio viso o anche semplicemente acqua.

Stesso discorso per il corpo. L’ideale è dedicare qualche minuto al massaggio dopo la doccia o il bagno, dopo aver steso un po’ di olio su pelle ancora umida.

L’olio corpo Hayo’u Revive Body Oil è un olio super nutriente che contiene ingredienti naturali propri della tradizione cinese (dal fiore di loro all’olio di mandorle, camelia, lavanda, Ylang Ylang etc) ma anche qui, può essere sostituito con qualunque olio.

hayou-oil
Hayo’u Beauty Oil | Olio Nutriente Viso su Qvc.it | Codice 208122 | € 38,40 Hayo’u Body Oil | Olio Corpo Idratante su Qvc.it | Codice 208079 | € 46,25

 

Il massaggio

L’idea è quella di stimolare la circolazione al livello dell’epidermide con una sollecitazione delicata e di indirizzare i fluidi e i liquidi del corpo verso gli snodi linfatici, i canali di sfogo naturali, in modo da sbloccare i ristagni e favorire l’eliminazione delle tossine.

Con il nostro beauty tool (che arriva in una confezione con sacchetto di velluto davvero preziosa!) ci arrivano anche le istruzioni per utilizzarlo al meglio che ci segnalano le principali aree da trattare e il tipo di movimento da fare. Inoltre sul sito di The Hayo’u Method ci sono anche una serie di video tutorial molto interessanti e ben fatti che ti consiglio di guardare prima di iniziare il trattamento!

Il nostro cristallo deve essere appoggiato sulla pelle con un’angolazione di circa 45 gradi in modo che il tocco risulti delicato.

Eserciteremo una leggera pressione e scorreremo il beauty tool sulle varie aree del viso dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto fino all’attaccatura dei capelli. Idem per il collo, il décolleté e le varie aree del corpo (spalle, schiena, pancia, gambe), i movimenti saranno principalmente indirizzati dall’interno verso l’esterno.

Per ogni zona faremo circa 5-8 passaggi con la pietra.

Ci soffermeremo poi ad esercitare delle leggere pressioni in alcuni punti del viso: tra le sopracciglia, sotto l’occhio, ai lati del naso, ai lati delle labbra e sotto la bocca.

L’area si arrosserà come conseguenza dell’aumento della circolazione sanguigna a livello dell’epidermide (che è esattamente quello che vogliamo ottenere) ma il rossore si calmerà da solo in pochi minuti.

Quando è sconsigliato l’utilizzo del massaggio Gua Sha

Benché si tratti di un metodo assolutamente delicato e naturale ci sono dei casi in cui è meglio evitare di utilizzare questo tipo di massaggio o prima di farlo consultare il medico:

  • Se la pelle non è integra ma presenta lesioni, irritazioni, sfoghi
  • Durante la gravidanza
  • Dopo essersi sottoposte a trattamenti di medicina estetica (in caso di filler con acido ialuronico o botox è meglio aspettare tre settimane prima di effettuare il massaggio sulle aree trattate mentre si può continuare il trattamento sulle altre zone)
  • Durante trattamenti di chemioterapia

Dove lo trovo

Puoi acquistare a prezzi particolarmente vantaggiosi i beauty tool e gli oli di Hayo’u Method su QVC

Se sei appassionata di filosofie e trattamenti orientali o semplicemente se credi nell’efficacia del massaggio e della stimolazione della pelle all’interno di una beauty routine ideale adorerai questo trattamento e ti garantisco che con un utilizzo quotidiano e costante i benefici non tarderanno ad arrivare!

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: